Corso di robotica avanzata

Premessa
Un fattore determinate per il successo di un progetto non è solo il know how tecnico ma anche la capacità di collaborare insieme, saper comunicare le proprie idee e difficoltà, saper concentrare le proprie energie sulla ricerca di soluzioni e il saper fare squadra superando invidie ed egoismi personali.
L’obbiettivo di questo corso non è solo quello di fornire conoscenza tecniche ma anche di allenare gli studenti ad affrontare e risolvere aspetti emotivi determinanti per il successo finale del progetto.

Destinatari, orari e calendario
12 studentesse e 12 studenti delle classi terze delle scuole secondarie del nostro Istituto. Le autocandidature devono essere presentate al proprio docente di matematica entro il 31 gennaio 2023. Il corso si svolgerà in 6 incontri da 2 ore, tutti i giovedì dal 23 febbraio al 30 marzo 2023 dalle 16.00 alle 18.00 presso la scuola Falconetto.

Descrizione 

Dal punto di vista tecnico l’idea è quella di realizzare dei veicoli radiocomandati tramite smart phone ed organizzare una dimostrazione/competizione finale. 
Stimolare tramite competizione finale il processo di apprendimento ha lo scopo di mantenere alto l’interesse in modo che quello che si impara in ciascuna lezione non sia solo un insieme di nozioni fine a se stesse ma da mettere insieme per creare qualcosa di più complesso e “funzionante”. Questo permette agli studenti anche di fare esperienza su come un progetto ampio possa essere risolto scomponendolo in progetti più piccoli e più semplici da risolvere.
Gli studenti saranno suddivisi in 3 squadre ciascuna delle quali dovrà realizzare il proprio veicolo. 

Ciascuna squadra sarà suddivisa in 4 gruppi che porteranno avanti in parallelo la progettazione e realizzazione delle seguenti parti:

  1. Telaio, gestione alimentazione ed “effetti speciali” (luci e suoni o altro da definire), ricezione e interpretazione dei comandi dal telefono
  2. Gestione tramite servocomando del sistema di sterzata
  3. Gestione tramite controllo PWM del motore DC di trazione
  4. Realizzazione dell’APP su smartphone (SOLO ANDROID) per la gestione dell’automobile che comunicherà tramite bluetooth con il controllore Arduino installato nell’automobile

Ciascuno dei punti precedenti include anche lo sviluppo di una parte di software di gestione da implementare su controllori Arduino, l’APP va invece realizzata tramite il sistema MIT APP Inventor. Il punto 4 farà scoprire agli studenti che il loro smartphone non è solo un oggetto da usare passivamente ma anche uno strumento con il quale creare attivamente nuove funzionalità. 

Il telaio potrà essere realizzato ad esempio con la stampante 3D oppure con sistema Meccano o Lego a discrezione di ciascuna squadra. 
L’ultima lezione sarà dedicata al test funzionale al quale seguirà la dimostrazione finale in un'occasione aperta agli altri compagni di scuola.